Gli editor di testo: scrivere col computer

Un editor di testo è un programma che consente di scrivere e modificare appunto “testi” potendoli salvare in formato digitale. Esistono numerosi tipi di editor come MS Word, OpenOffice Writer, WordPad, Notepad++, Block Notes. Questi sono tutti editor di testo ma ciascuno possiede delle caratteristiche e delle potenzialità specifiche.

Esistono editor che consentono di scrivere e leggere file di testo senza alcuna formattazione (grandezza e tipo di carattere, effetti come il grassetto e il corsivo). Altri sono più adatti a leggere il codice HTML, altri permettono di abbellire l'aspetto estetico dei testi con formattazioni ed immagini.

Per scrivere brevi articoli, dispense, libri, manuali, lettere, biglietti da visita è già sufficiente un foglio di testo semplice.

Un editor come MS Word o come OO Writer permettono già di fare un salto qualitativo enorme della vostra produttività.

Possiamo considerare l'editor di testi come macchina da scrivere? Perché no... d'altra parte sono stati studiati per essere molto più efficaci. Un editor può aiutarvi nella correzione ortografica e grammaticale, sono spesso corredati di un dizionario dei sinonimi e possono anticiparvi nelle digitazione delle parole di cui fate uso frequente.

Con un editor è possibile scegliere un carattere grafico per il testo, inserire immagini e grafici. Gli editor di testo più evoluti permettono le annotazioni a margine del testo oppure consentono la conservazione delle revisioni e delle correzioni. Con un editor di testo possiamo perfino realizzare inviti e biglietti da visita.

Provate a scrivere un testo e non preoccupatevi della formattazione: è una cosa che verrà all'ultimo momento. Non badate ai manuali, che vi suggeriscono di imparare prima a formattare il testo. Questi sono solo consigli ideati per farvi sentire dei perfetti incapaci: non è così. Sembra che il problema della formattazione del testo sia il problema centrale di questi software.

Non si capisce perché nei manuali si debba spiegare come formattare il testo ancora prima di spiegare come fare a digitare con la tastiera, ancora prima di spiegare come organizzare il proprio lavoro o come trovare l'ispirazione per scrivere un libro.

Guardate bene lo strumento che avete davanti: è uno dei mezzi potenzialmente più utili per la vostra produttività. Lasciatevi trasportare dalla fantasia. Scrivete.

Imparate a digitare con entrambe le mani sulla tastiera senza mai guardarvi le mani. Guardate il monitor.

Se poi non vi piace digitare potete ricorrere ai software di riconoscimento vocale; questi software vanno usati con qualche accorgimento e con un po' di esperienza.

Con questo genere di programmi dovete semplicemente limitarvi a parlare in un microfono e quello che direte verrà scritto direttamente sul vostro foglio di word. Il risultato finale sarà un testo con qualche problema di punteggiatura per la quale basterà una rapida revisione.

Metodo: come scegliere una penna

  • Prima di mettervi a scrivere dovete trovare la vostra ispirazione;
  • Scegliete un editor di testo qualunque;
  • Scrivete senza formattazione;
  • Correggete il testo ricercando il vostro stile;
  • Create un indice degli argomenti;
  • Correggete il testo con il correttore ortografico e quello grammaticale;
  • Fate delle prove di formattazione;
  • Quando il testo è pronto stampate una anteprima. Non è necessario tutto il documento basta solo qualche pagina. Il risultato che avete a video sarà certamente diverso da quello fisico sulla carta;
  • Apportate tutte le correzioni alla forma complessiva del testo;
  • Salvate il documento ogni volta che lo reputate necessario;
  • Si arriva alla stesura finale dopo numerose continue correzioni non fatevi demoralizzare dagli errori.