Tutte le cose che possiamo fare con un computer

Avevo premesso che oggi i computer possiamo ritrovarli in tutti gli ambiti della vita: dal lavoro fino alla vita privata e familiare, in Italia forse troppo lentamente stanno entrando nelle scuole…

Ma cosa è concretamente possibile fare con un computer?

Nella gestione delle attività domestiche:

  • Fare la contabilità domestica (calcolare le entrate e le uscite economiche e conti finanziari);
  • Pagare le bollette delle utenze domestiche;
  • Effettuare pagamenti; Visualizzare e gestire il proprio conto bancario in tempo reale ed in qualsiasi momento;
  • Scrivere una lettera;
  • Gestire un ricettario;
  • Ricercare informazioni;
  • Ricercare numeri telefonici o indirizzi;
  • Telefonare.

Nelle attività lavorative e professionali:

  • Fare la contabilità aziendale ed il controllo di bilancio;
  • Raccogliere dati;
  • Scrivere un testo;
  • Effettuare un disegno artistico o tecnico;
  • Stampare e riprodurre in copie un documento cartaceo;
  • Raccogliere, organizzare e analizzare dati ed informazioni;
  • Raccogliere librerie e documenti;
  • Digitalizzare documenti cartacei in formato elettronico;
  • Montare un video;
  • Comporre musica.
  • Inviare e-mail;
  • Svolgere operazioni di trading online;
  • Gestire un sito internet aziendale;
  • Aprire un negozio virtuale.

Attività di intrattenimento:

  • Ascoltare musica;
  • Vedere film;
  • Fare acquisti;
  • Guardare album fotografici;
  • Leggere giornali o riviste online;
  • Giocare a scacchi, a dama o altri giochi molto più complessi;
  • Ritoccare e/o migliorare una fotografia rovinata;
  • Consultare una cartina geografica tridimensionale;
  • Registrare la propria voce.

Un elenco così rappresenta solo un indizio parziale delle infinite potenzialità di un computer. Proprio per questo ci troviamo di fronte ad un grande paradosso: il computer può essere un mezzo pieno di distrazioni e allo stesso tempo uno strumento traboccante di potenzialità.

Gestire gli infiniti stimoli di un computer in realtà è proprio la sfida alla quale dobbiamo andare incontro; è possibile vincere questa sfida rimanendo con i piedi per terra ma questo richiede una buona dose di concentrazione e di organizzazione. Occorre osservare, pianificare e gestire il lavoro in modo critico e selettivo evitando il più possibile inutili distrazioni.