Tecnica del pomodoro per gestire i "task"

E' una tecnica molto conosciuta che consiste nell'acquistare un timer di quelli da cucina (un pomodoro, un limone, una cipolla...). Nel momento in cui si inizia a svolgere una delle attività scritte sul vostro elenco le si attribuisce un limite di 20-25 minuti. In quel lasso di tempo ci si deve impegnare a riuscire a terminare quell' attività.

Premesso che ovviamente non tutte le attività si possano concludere in soli 20-25 minuti, questo metodo ha il pregio di sollecitarci ed essere più veloci. Un altro vantaggio è quello di darci una maggior percezione del trascorrere del tempo (avete presente il ticchettio?) e di conseguenza sfruttare con maggior sollecitudine il nostro tempo.

Il tempo trascorso al computer sembra essere fermo o scorrere più lentamente. Così non è, tutti sappiamo che il tempo scorre sempre nello stesso modo. Il lavoro ci fa sembrare che il tempo trascorra più lentamente o più velocemente a seconda se siamo impegnati, completamente assorbiti o annoiati.

La tecnica del pomodoro o della cipolla o semplicemente del timer sul tavolino ci dà una dimensione del tempo ed anche se il ticchettio sul tavolo può sembrare noioso in realtà il suo effetto è metterci un po' di sana prescia.