Aggiornamento e formazione continua sui siti web

L'apprendimento per chi fa uso del computer: oltre ad essere svolto con i tradizionali mezzi (corsi, dispense, libri, CD-Rom) potete concepire anche direttamente online.

Programmare una formazione direttamente online è sempre possibile facendo uso di un semplice browser.

Navigando su internet e utilizzando un motore di ricerca potete trovare una infinità di informazioni. Già solo quello che è disponibile in internet basterebbe a cambiarvi la vita.

Esistono portali dedicati alla manualistica gratuita e siti che raccolgono e-book scaricabili gratuitamente.

Quando la ricerca di testi si fa più specialistica è naturale dover pagare un servizio, un e-book, un video-corso o un qualsiasi altro prodotto che sia in grado di aumentare e migliorare la vostra produttività.

I forum sono molto utili per risolvere alcuni problemi specifici o ricorrenti. Ma non sono vettori di una formazione strutturata.

Spesso la registrazione ad un forum e l'attesa delle risposte ad un proprio quesito o ad un problema possono richiedere molto tempo o perfino non arrivare affatto. Relativamente ai forum questa incertezza il libero professionista non se la può concedere.

Non può essere ben strutturata la formazione di chi affronta in solitudine la costruzione della propria professionalità con le informazioni presenti sul Web. Avendo a disposizione una quantità incalcolabile di informazioni ma allo stesso tempo riservandoci anche la libertà di navigare liberamente, non si ha il tempo di condensare e strutturare un progetto formativo sufficientemente organizzato. Spesso il navigatore rispetto alla sterminata disponibilità di informazioni rischia piuttosto di avere una reazione di shock ed incapacità ad sfruttare tutta quella conoscenza.

Il consiglio è sempre di organizzare le proprie informazioni ed anche le proprie professionalità in relazione ai propri obiettivi. E’ necessario per questo motivo riuscire a filtrare la grande

Mole di informazioni che ci provengono dal web.

Organizzare e scegliere potrebbe sembrare un comportamento che riduttivo ma che di fronte alla vastità delle informazioni non può che essere un atteggiamento pragmatico.

Molto materiale si trova anche in lingua inglese, motivo per cui imparare a leggere testi e documenti in lingua è ormai essenziale. Questo vale soprattutto per la grande disponibilità di materiali didattici.

Senza nulla togliere agli accademici italiani, nella cultura anglosassone il senso pratico consente di risolvere in modo più lineare e più sequenziale i problemi senza perdere tempo in teorizzazioni troppo lunghe e complesse.