Codice di etica e deontologia nell’ambito delle professioni digitali

Geriatriko riconosce la responsabilità delle “professioni in rete” nei confronti delle persone e dei gruppi della comunità globale: giovani adulti e anziani. Siamo convinti che si debbano incoraggiare e favorire elevati standard etici nelle professioni digitali favorendo una corretta “trasformazione digitale” nel quotidiano.

Le figure professionali che collaborano al progetto di  EDOnline (https://www.scuola-di-informatica.com)adottano perciò il seguente “Codice di Etica” come guida e ispirazione costante, declinato secondo i principi basilari della maggior verità possibile, della giustizia, dell’equità e della correttezza.

  1. Mostrare fiducia nella dignità della nostra professione attraverso professionalità, onestà e cortesia, allo scopo di meritare la reputazione per alta qualità dei servizi e per la correttezza della condotta.
  2. Accrescere le conoscenze utili alla nostra professione attraverso lo studio costante e la condivisione dei risultati delle nostre esperienze con gli altri membri.
  3. Costruire un rapporto di crescente fiducia, lealtà e buona volontà con il pubblico e con i nostri datori di lavoro attraverso compostezza, padronanza di sé e costruttiva collaborazione.
  4. Assumere, il più possibile, un atteggiamento professionale e corretto quando si sollecita un servizio professionale o si cerca impiego, meritando così fiducia nelle nostre conoscenze e nella nostra integrità.
  5. Accettare completamente la nostra parte di responsabilità nel servizio che viene costruttivamente reso alla comunità, stato o nazione, e alla intera comunità globale.
  6. Proteggere la proprietà intellettuale degli altri facendo appello alla nostra propria capacità di innovazione, assicurando così che tutti i benefici siano conferiti al suo creatore.
  7. Lottare per raggiungere e esprimere quella sincerità che possa arricchire i nostri rapporti umani, mirando sempre verso l’ideale di rapporti costruttivi.

Si ringrazia per le fondamenta del codice Etico di IWA (International Webmaster Association)

  • Intraprendere e proseguire un percorso di formazione continua: lo studio è il fondamento essenziale di ogni piccolo (grande) passo.

Da ciò consegue che è cosa buona e giusta:

  • Condividere conoscenze in rete e stringere collaborazioni e relazioni.
  • Mettere gli altri (utenti, clienti, collaboratori) al centro e fornire loro le informazioni, le notizie e gli strumenti più utili che sono in grado di dargli. Io sono al loro fianco anche, a volte, contro i miei stessi interessi.
  • Ogni problema è superabile: basta parlarne e avere la volontà di risolverlo guardando alla relazione come bene primario.
  • Ci vuole ironia e auto-ironia, nella vita e sul lavoro.
  • Gli impegni vanno rispettati e lavorerò anche sabato, domenica e di notte se necessario.
  • Ricordarsi di premiare chi ha pubblicato o mi ha segnalato una risorsa importante.
  • I soldi non sono il mio primo pensiero (ma neanche l'ultimo!).
  • Prendersi via via dei momenti di relax e svago per se stessi: il benessere psico/fisico è davvero il bene più prezioso che ho da preservare.

Si ringrazia per integrazione e spunti tratti dal Manifesto di Francesco Giubbilini (Aka Delizard)